mercoledì 25 gennaio 2012

Anonymous attacca il sito della Lega Nord e del deputato Fava


Anonymous non si ferma e continua con i proprio attacchi. Dopo gli attacchi in favore di Megaupload (qui l'articolo) e contro la proposta di legge del SOPA (leggi), il gruppo di hacker lascia le proprie tracce anche in Italia.

Sono stati attaccati i siti della Lega Nord e del deputato Giovanni Fava. Gli attacchi riguardano ogni parte del mondo.

La guerra contro il SOPA e in nome della libertà su internet continua, mietendo vittime una dietro l'altra. 

Chi cerca di porre censure al web è a rischio "attacco".

Un "attacco" al deputato fava c'era da aspettarselo: la sua norma, imitando il SOPA e peggiorandolo, non poteva passare inosservata (qui la norma).

L'Italia è sotto l'occhio costante di Anonymous.

Pochi minuti prima dell'attacco anche il sito Italia.gov.it è stato messo offline insieme a quello dell'associazione neofascista Casa Pound.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento